Saaremaa. I crateri del meteorite di Kaali.

Sono arrivata a Kaali con l’autobus dalla stazione di Saaremaa.  Le corse giornaliere non sono molte, però in orari buoni per visitare con comodo l’isola.   http://visitestonia.com

A Kaali, all’interno dell’isola di Saaremaa, caddero dei meteoriti.  I crateri di diverse dimensioni sono sparsi tra i prati e i boschi. Sono 9. Il più grande, è il secondo al mondo per dimensioni, 150 metri di diametro, con all’interno un piccolo lago.

Secondo recenti studi, l’energia dell’impatto ebbe lo stesso effetto della Bomba di Hiroshima, per 6 km intorno al luogo dell’impatto le foreste furono incenerite.

Considerato un luogo sacro, sul bordo del cratere vi sono resti di antiche mura ed edifici probabili luogo di culto di antiche religioni animiste del passato, pare che nella prima Età del ferro il cratere fosse circondato da un muro lungo 450 m., profondo 2,5 m. e alto 2 m.

Tutti i visitatori vanno a vedere quello più grande, gli altri sono un pò nascosti.

Ho passato due ore sotto la pioggia battente seduta su un tronco al riparo degli alberi all’interno del 2° cratere. Ho attraversato un boschetto, ho seguito un sentiero che finiva tra due fattorie, stavo per tornare indietro quando a 300 metri ho visto un cerchio di alberi e ho capito che non poteva che essere lì, alla fine ho attraversato un orto e ho individuato tra due campi un piccolo sentiero, in fondo c’erano gli alberi in cerchio, ho cercato un passaggio tra la sterpaglia e sono entrata all’interno del cratere…

Non mi stupisce che fossero considerati luoghi sacri. Entri nel cerchio circondato dagli alberi,  le fronde verdi chiudono quasi completamente l’apertura verso il cielo, muschio verde sugli alberi, sulle pietre, in terra, ti sembra di entrare in un tempio.  Anche qui muri diroccati… una sorgente…un albero cresciuto proprio al centro del cratere…E un pò per il suono della pioggia che cade sulle foglie, gli uccellini che cinguettano al riparo, le farfalle che volano lievi, i fiori selvatici, provo una piacevole sensazione di pace.